Italiano - English - Area riservata
Curriculum - Prof. Antonio FICI

Curriculum

antoniofici_it.pdf

CURRICULUM BREVE (per il curriculum in forma estesa, v. il PDF allegato)

Antonio Fici è nato a Marsala nel novembre del 1972 e vive a Roma con la moglie Fulvia e la loro piccola Sofia.

Dopo la laurea in Giurisprudenza con lode presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (1995), ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Diritto privato presso l’Università degli Studi di Pisa (1999). Successivamente è stato assegnista di ricerca presso l’Università di Urbino (2000-2002) e poi ricercatore confermato presso l’Università di Roma “Tor Vergata” (2002-2006).

Dal 2 ottobre 2006 è Professore associato confermato di Diritto privato presso il Dipartimento Giuridico dell’Università del Molise, dove insegna Diritto privato (insegnamento fondamentale di 6 CFU) nel corso di laurea in Scienze politiche e dell’amministrazione ed Istituzioni di diritto privato (insegnamento fondamentale di 9 CFU) nel corso di laurea in Scienze del servizio sociale. Nell’Università del Molise insegna altresì Diritto civile nella Scuola di Specializzazione in professioni legali (del cui consiglio direttivo è componente).

È da diversi anni docente di Diritto delle cooperative e delle imprese sociali nel Master in Gestione delle imprese sociali istituito presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Trento. Ha inoltre insegnato Diritto commerciale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Trento e Diritto interno e comparato delle società cooperative presso la LUMSA di Roma.

Il 24 dicembre 2013 è stato abilitato, con giudizio positivo unanime della commissione presieduta dal prof. Salvatore Patti, alle funzioni di Professore Ordinario (prima fascia) di Diritto privato (s.s.d. IUS/01), ad esito della procedura di Abilitazione Scientifica Nazionale bandita con decreto direttoriale n. 222 del 20 luglio 2012 (validità abilitazione dal 24/12/2013 al 24/12/2022).

L’8 novembre 2018 è stato nuovamente abilitato, con giudizio positivo unanime della commissione presieduta dal prof. Guido Alpa, alle funzioni di Professore Ordinario (prima fascia) di Diritto privato (s.s.d. IUS/01), ad esito della procedura di Abilitazione Scientifica Nazionale bandita con decreto direttoriale n. 1532 del 29 luglio 2016 (validità abilitazione dal 8/11/2018 all’8/11/2027).

Ha partecipato alla VQR dell’ANVUR, conseguendo i seguenti risultati:

2011-2014:     1.70 (un prodotto eccellente: 1.00; un prodotto elevato: 0.70)

2004-2010:     2.60 (un prodotto eccellente: 1.00; due prodotti buoni: 1.60)

Tra i suoi principali temi di ricerca figurano il diritto delle obbligazioni e dei contratti, delle società cooperative, degli enti senza scopo di lucro, del terzo settore e delle imprese sociali, riguardo ai quali è stato autore di diverse pubblicazioni, tra cui sette libri (due dei quali presentati ai fini della VQR dell’ANVUR e valutati eccellenti), cinque volumi editi, e più di 130 tra articoli in riviste (italiane e straniere; di cui 16 articoli pubblicati in riviste scientifiche di classe A secondo la classificazione dell’ANVUR) e capitoli di volumi. Su questi temi di ricerca è stato relatore in numerose conferenze in Italia e all’estero.

Tra i suoi lavori più recenti si segnalano: la curatela del volume Diritto dell’economia sociale. Teorie, tendenze e prospettive italiane ed europee, Napoli, 2016;lo studio redatto per il Parlamento europeo, A European Statute for Social and Solidarity-Based Enterprise, Brussels, 2017; [con Fajardo, Henrÿ, Hiez, Meira, Münkner and Snaith] iPrinciples of European Cooperative Law. Principles, Commentaries and National Reports, Cambridge, 2017; la curatela del volume La riforma del terzo settore e dell’impresa sociale. Una introduzione, Napoli, 2018; [con Rossi, Sepio e Venturi], Dalla parte del terzo settore, Laterza, Roma-Bari, 2019.

Nel maggio del 2017 ha ricevuto l’Italian Research in Philanthropy “Special” Award (IRPAS), da parte del Centro di ricerca sulla cooperazione e sul nonprofit dell’Università Cattolica di Milano, per un progetto di ricerca in tema di fondazioni filantropiche alla luce della riforma del Terzo settore.

È componente del Cooperative Law Committee dell’International Cooperative Alliance (ICA), socio di EMES Research Network, socio della International Association of Cooperative Law, socio dell’Unione dei Privatisti (UP), fondatore e coordinatore dello Study Group on European Cooperative Law (SGECOL), Senior Research Fellow di EURICSE - European Research Institute on Cooperative and Social Enterprises, socio della Società Italiana degli Studiosi del Diritto Civile (SISDIC). Dirige, assieme ai prof.ri Antonio Cetra, Andrea Fusaro e Giorgio Resta, la collana “Diritto dell’economia sociale, cooperativa e del terzo settore” (Editoriale Scientifica, Napoli).

Membro del Comitato scientifico di CIRIEC-España, Revista jurídica de economía social y cooperativa, di “Impresa sociale” e di “Diritto e salute. Rivista di sanità e responsabilità medica”. Membro del Comitato editoriale del Journal of Entrepreneurial and Organizational Diversity (JEOD) e della “Rivista di diritto privato”. Membro dell’advisory board dell’International Journal of Cooperative Law. Membro del Comitato dei revisori della “Rivista critica di diritto privato”, di “Giustizia Civile” e del Boletín de la Asociación Internacional de Derecho Cooperativo.

Dall’agosto del 2016 al maggio del 2018 è stato consulente del Ministero del lavoro e delle politiche sociali in tema di riforma del Terzo Settore; in questa veste ha contribuito alla redazione dei decreti legislativi n. 112/2017 di riforma dell’impresa sociale e n. 117/2017 recante il Codice del terzo settore.

Dal febbraio 2020 è Direttore scientifico dell'Associazione Terzjus - Osservatorio di diritto del terzo settore, della filantropia e dell'impresa sociale.

È consigliere di amministrazione della Fondazione “Organismo Nazionale di Controllo sui Centri di Servizio per il Volontariato” (ONC) per designazione del Ministro del lavoro e delle politiche sociali.

Avvocato Cassazionista, iscritto dal 21/9/1998 nell’Albo degli Avvocati del Consiglio dell’Ordine di Roma (n. A31702) e dal 22/5/2015 nell’Albo speciale degli Avvocati Cassazionisti (n. iscr. 74515/2015).